Gli scommettitori esperti che scommettono regolarmente soldi veri hanno un’idea di cosa sia la varianza. È una parte importante del processo di gioco d’azzardo, quindi i principianti che hanno appena iniziato il loro viaggio nel mondo delle scommesse dovrebbero assolutamente imparare il significato e capire come usarlo.

Tutte le teorie di scommessa e le strategie vincenti non possono esistere senza la varianza. La sua nozione e il suo significato sono incorporati nella decifrazione delle possibilità di reddito. Prima di piazzare una scommessa con denaro reale, ogni principiante ha bisogno di acquisire una conoscenza teorica di base. Senza di loro, è difficile fare previsioni sportive corrette, e c’è un rischio enorme non solo di non fare soldi, ma anche di perdere ciò che è stato investito nelle scommesse.

Il concetto di dispersione

La dispersione non è un errore costante e inevitabile nei rendimenti a lungo termine dalle aspettative matematiche. In altre parole, si può dire che è il posizionamento ineguale di periodi negativi e positivi nelle scommesse sportive sotto forma di deviazioni matematiche dalle vostre medie.

È quasi invisibile se le scommesse non vengono fatte in continuazione. Se si gioca a quel ritmo, può passare inosservato per anni, ma se si gioca regolarmente, diventa un visitatore abbastanza frequente. In questi casi, bisogna riconoscerlo in tempo e sapere come scommettere correttamente in questo caso, e quando prendere un time out.

La dispersione è caratterizzata da improvvisi picchi nei risultati, sia positivi che negativi. Tali picchi sono abbastanza pericolosi in quanto una serie di fallimenti distrugge la fiducia nelle proprie capacità. A volte costringe a rivedere erroneamente la propria strategia, con il risultato di perdere tutto. È quindi essenziale essere consapevoli dell’esistenza di questo fenomeno, prendere in considerazione il suo verificarsi periodico e aderire chiaramente alla propria tattica di gioco. È possibile aggiustare leggermente la previsione preliminare del gioco, ma non cambiare la strategia.

La dispersione non può essere calcolata con precisione perché è relativa e difficile da prevedere nel tempo. Ma l’industria del gioco non può essere immaginata senza di essa.

Il fenomeno della varianza che ne risulta è un serio segnale al giocatore di rallentare il gioco. I risultati anormalmente alti indicano che ci sarà un ritorno alla media nel prossimo futuro. È in queste situazioni che il gioco deve essere contenuto e secco, e le scommesse scelte con cura. I risultati negativi non possono essere evitati nel corso del gioco, ma è possibile minimizzare la perdita dopo la fase vincente e recuperare lentamente ma inesorabilmente il terreno perso dopo una serie di perdite. In ogni caso, un ritmo di gioco più lento ti aiuta a non perdere il controllo della situazione.

Usando la varianza

È importante non solo capire il significato della varianza, ma anche sapere come usarla correttamente nel gioco. Non è un segreto che ogni giocatore sogna di vincere regolarmente alle scommesse, ma nella vita non è realistico. Qualsiasi gioco d’azzardo è accompagnato da alti e bassi. In questa situazione, è importante mantenere un equilibrio tra vincere e perdere.

Controllare le emozioni è essenziale per accettare la sconfitta imminente con dignità. Questa varianza può essere usata nelle scommesse dal vivo o come parte di una strategia per generare reddito. Se le scommesse sono fatte in tempo reale, devono essere calcolate in anticipo, il che riduce notevolmente il rischio finanziario.

Le statistiche mostrano che un periodo di successo consiste principalmente in dieci scommesse fatte, seguite da una serie di perdite. Pertanto, la cosa giusta da fare è abbassare le scommesse. E se il numero di scommesse vinte a scommesse ridotte è uguale al numero di scommesse perse, sarà una ritenzione di equilibrio.

L’obiettivo principale dello scommettitore è quello di costruire una teoria redditizia che possa equiparare le probabilità di vincere e perdere. In una striscia perdente, le probabilità di scommessa scendono e in una striscia vincente, le probabilità salgono. Il giocatore dovrebbe essere guidato dalle quote del bookmaker e per mezzo della percentuale calcolare il numero stimato di risultati con vincita. Ma tutte le strategie hanno vantaggi e svantaggi. I vantaggi includono:

– Il controllo della varianza nelle partite sportive permette di fare previsioni più accurate;

– Per determinare la propria strategia, è necessario considerare un bankroll, calcoli matematici e un piano sviluppato;

– Stretta osservanza dell’algoritmo di guadagno in qualsiasi situazione, anche la più imprevista.

L’aspetto negativo è che, data la varianza, è possibile costruire solo strategie a lungo termine. Un approccio sistematico ed evitare investimenti sconsiderati è la chiave del successo.

La dispersione deve essere considerata insieme ad altri parametri che influenzano il risultato di qualsiasi partita sportiva.  È anche importante considerare la teoria matematica della probabilità e il concetto teorico di scommessa a distanza. Solo l’uso del complesso completo permetterà di prevedere le scommesse con la massima precisione e determinare la decisione giusta per ottenere un profitto in futuro.

Una dinamica di dispersione a lungo termine favorevole è un indicatore chiave della professionalità di uno scommettitore nelle scommesse. Dimostra che il giocatore è capace di un’analisi eccellente e reagisce istantaneamente ai cambiamenti delle probabilità.

 La dispersione deve essere sempre presa in considerazione e trattata con equanimità, senza paura o timore. È solo attraverso il controllo delle emozioni e la conoscenza profonda che ogni giocatore può raggiungere grandi risultati nel mondo delle scommesse, se ha un forte desiderio di farlo.